Eurovision Song Contest 2011, una festa per i sensi


Diobono, cosa mi son perso.


Partiamo dai vincitori, Ell/Nikki from... Inghilterra, direte voi. Oppure Germania, Francia... insomma, un paese bello strong. No, Ell/Nikki from Azerbaigian. E già qui, gioia purissima. Lui ha la classica espressione di un alunno fuggito da Amici, lei è un curioso incrocio tra Jennifer Lopez e Guendalina del GF11.

Se quelli sono i vincitori, uno pensa "wow, e allora chissà il livello sublime degli altri partecipanti". E infatti ma và che bellissime che sono le foto degli altri concorrenti.


C'è il markokarta svedese:


Eric-Saade-sweden.jpg


C'è la piccola Heidi con Capitan Harlock:


Amaury-Vassili_Mika-Newton.jpg


C'è il gruppone di amichevoli islandesi (notare l'astuta location e il compunto Beatle dei poveri in giacchetta grigia):


Sjonni-Friends-iceland.jpg


C'è gente meravigliosa come questo nostalgico dei Righeira che s'aggira nel backstage:


Friend-in-London-lead-singer.jpg


Per la cronaca, l'italiano Gualazzi è giunto secondo. In giro leggo che Raffaella Carrà non se l'è cavata affatto male come cicerone. Simpatica e competente, la descrivono. Io spero solo non si sia messa a ballare il suo ultimo pezzo con Bob Sinclair.


L'anno prossimo faccio copertura totale dell'evento, non posso perdermi certe feste per i sensi.


Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  

I VIDEO DEL CANALE ENTERTAINMENT DI BLOGO