L'omicidio di Sarah Scazzi, l'horror tour ad Avetrana ed il paraculismo dei media

Scritto da: -

casa-misseri-avetrana.jpg

Oh, allora, ricapitoliamo:

- Chi l’ha visto? dà la notizia della morte di Sarah Scazzi alla madre collegata in diretta.
- Quarto Grado, in prima serata, dà la notizia dell’arresto dello zio in diretta.
- Gli otto telegiornali nazionali (TG1, TG2, TG3, TG4, TG5, TGLa7 e SkyTg24 + il rotocalco di gossip conosciuto come Studio Aperto) più una quantità di canali regionali e locali appostati tutti i giorni tutto il giorno davanti a casa Misseri e davanti al tribunale, con servizi ed aggiornamenti indispensabili su quali vestiti indossa Tizio, quanti starnuti ha fatto Caio o la misurazione dei passi di Sempronio lungo il tragitto tribunale - tabaccheria all’angolo.
- L’orrenda gang di Studio Aperto e gli approfondimenti di Life sull’omicidio, con le stucchevoli musichine in sottofondo per impietosire il pubblico e l’inviata-avvoltoio che piazza i microfoni sotto il naso delle sorelle Misseri mentre piangono.
- Il TG5 si vanta dei grandi ascolti ottenuti dai programmi Mediaset che si occupano della vicenda (cioè del brutale omicidio d’una quindicenne… proprio una cosa di cui vantarsi. D’altronde è un po’ il sogno di tutti scrivere nel curriculum: “fiero degli ascolti ottenuti parlando d’una bambina strangolata e buttata in un pozzo“).
- L’invasione di trecento (300) giornalisti ad Avetrana (paese di settemila anime).
- L’inviata del TG1 appollaiata di fronte a casa Misseri dichiara che c’è una “eccessiva pressione mediatica” (togliti da lì, ce ne sarà meno) e subito dopo suggerisce a tutti a seguire tutte le ultime notizie sul sito del tiggìuno (Che parli di ‘pressione mediatica’ proprio lei, che tiene in mano un microfono ed è assistita da un cameraman ed alcuni tecnici e sta sparando nell’etere le immagini della casa d’un presunto assassino, ha del portentoso).
- L’inviata del TG5, praticamente aggrappata al cancello di casa Misseri, afferma che la madre e la sorella della presunta colpevole sono “barricate in casa da stamattina” (Diobono, non riusciamo a capire come mai, guarda. Per caso hai già chiesto ad uno degli altri novantanove sciacalli che stan puntando le telecamere verso la villetta?)
- Bruno Vespa a Porta a Porta con il plastico della casa e gli speciali sul caso quelle quindici-sedici volte a settimana.
- Federica Panicucci, Milo Infante, Lamberto Sposini e la trashregina Barbara D’Urso dal lunedì al venerdì a martellare per ore solodiquellosemprediquello da settimane.
- La D’Urso e Massimo Giletti a martellare anche la domenica pomeriggio con i fondamentali pareri di ospiti competenti quali Anna Pettinelli, Barbara Palombelli, Simona Izzo e Vittorio Sgarbi.

Ora branchi di derelitti organizzano i pullman per fare il giro turistico sui luoghi della tragedia, e i media non se ne capacitano: “Da dove arriva questa gente, perchè vengono qui, chissà cosa li spinge a venire“…

…Mah, chissà cosa li spinge.
Non riesco proprio ad immaginarlo.

P.S. = Sto facendo zapping proprio ora, ed è uno scandalo: da ben QUATTRO minuti nessuno sta parlando di Avetrana. Roba da rimborso del canone. La gente ha il diritto di sapere se lo zio si è cambiato le mutande, quale programma tv stanno guardano a casa Misseri o cosa ha mangiato Sabrina per cena. Informateci, su.

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!