X-Factor 4: una doverosa premessa

Scritto da: -

x-factor_logo1.jpg

Come saprete (o forse no), anche io ho dei capi.
Ok, non è che siano proprio capi, no, sono più dei… supervisori.
No, aspettate, in effetti sono quasi dei… suggeritori-controllori.
No, direi più dei…
…Insomma, loro ordinano ed io faccio.
Ok? Ok.
L'altro giorno mi giunge una mail dal mio diretto superiore, la suprema Arianna. “Fai qualcosa per X-Factor?” mi domanda. E lì, il panico: mai seguito in vita mia, X-Factor. Cerco di traccheggiare. “No, ehm… sai, ormai sono una blogostar, non lo ritengo alla mia altezza”, sparo, sperando che la semplicità della scemenza appena scritta possa confonderla. Niente, lei non desiste: “Non cacciar balle, X-Factor tira un sacco. Fai qualcosa?” Implacabile. Cerco di distrarla descrivendole le proprietà rilassanti del raperonzolo di montagna, ma non ci casca. Neanche i tentativi di corruzione o di seduzione ("Massài che scrivi in modo proprio sexy?") portano a qualcosa.
Alla fine, timidamente, chiedo: “Vabbè, se mi inviti gentilmente a seguirlo, lo seguirò. Mi inviti gentilmente a seguirlo?”. Risposta: “X-factor tira un sacco, eheheheh”. Ecco, ora dovete sapere che quando l'integerrima Arianna fa “eheheheh”, per me è finita. E' la risata del Joker di Batman, e significa la stessa cosa: periiicolo, meglio non contraddire.

Eccomi dunque qui, pronto a far la cronaca di qualcosa a cui non ho MAI assistito volontariamente. Più che altro perchè ok, posso tentar di giudicare i Pasquale Laricchia ed i Ferdi Berisa del Grande Fratello in base al comportamento, ma non mi ritengo un esperto di musica che può giudicare l'effettiva bravura di Tizio o Caio. E poi i talent, dove la gente ball'eccanta e sembra sia importante solo quello, mi annoiano. Ma Arianna ha fatto “eheheheh”, quindi la noia me la metto in tasca. Andrò a sensazione, basandomi sulla simpatia del momento, o sulla pettinatura, o sul tempo. L'atteggiamento giusto per stasera sarà: evviva X-Factor, magnifico, sshtupaaando, non vedevamo proprio l'ora.

Inserirò un nuovo post per la trashcronaca verso le ore 20, giusto per riscaldarci, e poi cercherò d'aggiornarlo ogni ora (più o meno). Sarà live-blogging. Ouh yeah.

A stasera.

 

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!